* * *
Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Hai perso l'e-mail di attivazione?
29 Aprile 2017, 09:32:37

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.

Links

ads

Supporta il Forum per 2017

Supporta anche tu CentOS-Italia.org in maniera del tutto gratuita.

Semplicemente accedendo ad Amazon con Link questo  quando effettui un acquisto , una piccola percentuale viene data a CentOS-Italia.org , 

consentendoci cosi di tenere online il forum e viva la comunità italiana.

Salva il Link nei bookmark https://www.amazon.it/?tag=centositalia-21

Grazie a tutti del supporto

Buon CentOS 

leggi di più

Benvenuto


Benvenuto su la Community CentOS-Italia.Org

La Community Italiana di Linux CentOS e' lieta di averti tra noi , CentOS-Italia.Org e' un risorsa di guide e forum dal principiante al sistemista senior.
Clicca qua per registrati ora

La registrazione e' gratuita e ti consente di avere pieno accesso alle risorse di CentOS-Italia.org , come uso della ricerca avanzata , le funzioni interattive del portale e visualizzare i links nei post.
Gli utenti registrati non visualizzano gli ads, quindi registrati subito se non l'hai gia fatto.

Lo staff di CentOS-Italia.Org cerca di rendere la community un posto piacevole e il piu' produttivo possibile, invitiamo quindi i nuovi utenti a leggere le regole base.
Per info o problemi di registrazione scrivere a centos (at) centos-italia.org .
Pagine: 1 [2] 3 4 ... 8

23 Lug 2011 - Samba PDC Centos 6

Creare Pdc Samba su Centos 6<br /> <br /> <br /> #yum install ntp<br /> <br /> Editare file /etc/ntp.conf<br /> # vi /etc/ntp.conf<br /> <br /> inserire all'interno del file<br /> <br /> server ntp1.inrim.it<br /> server ntp2.inrim.it<br /> <br /> Decomentare come segue adattando alla propria rete <br /> # Hosts on local network are less restricted.<br /> restrict 192.168.1.0 mask 255.255.255.0 nomodify notrap

Leggi Tutto

Salve, il problema principale quando si fanno i backup con Rsnapshot è quello di verificare che i dischi esterni siano montati. Questo vale sia per partizioni in volumi fisici, sia in volumi logici. Quello che conta è che il sistema deve accertarsi che i dischi o le partizioni siano montate e siano scrivibili. Il work around è semplice, scriviamo degli scriptini come questo che segue e li metteremo poi in crontab: my_snapshot_hourly.sh #!/bin/bash #---------------------------------------------------------------------------- # Script che esegue rsnapshot su disco esterno di nome SNAPSHOTS

Leggi Tutto

Puo essere utile in una rete aziendale inventariare i client i software in essi installati ecc... Questo è un software completamente gratuito senza limitazioni si attiva con un semplice script vbs, comdo e semplice da usare. Spero sia a tutti di gradimento; Come spiego nella guida in passato ho utilizzato ocs-networkinventory ma è molto complesso e de piu indicato se oltre al network inventory si vuole creare una macchina in grado di preinstallare altre macchine.

Ho recentemente testato la guida su Centos 6.0 con successo.

Leggi Tutto

Guida che consente di integrare un Centos in un active directory microsoft con srv win2008/win2003 utilizzando unix attribute di microsoft, con iptables attivo ed selinux<br /> <br /> Creare un srvlinux che si integri con un dominio active directory windows con pdc win2008 o win2003 tramite la funzione unix attribute<br /> __________________________________________________________________________________________________________________________________________________<br /> In questa gudia useremo come esempio<br /> <br /> server linux:&nbsp;&nbsp;&nbsp; srvlinux.domain.lan<br /> pdc windows:&nbsp;&nbsp;&nbsp; pdc.domain.lan<br /> dominio:&nbsp;&nbsp;&nbsp; &nbsp;&nbsp;&nbsp; domain.lan<br /> __________________________________________________________________________________________________________________________________________________<br /> <br /> Attivare sul pdc windows la funzione unix attribute<br /> <br /> Andare in server manager ---&gt; Roles -----&gt; Add roles aggiungere &quot;Identity management for unix&quot;<br /> <br /> Attenzione se non viene visualizzata sugli utenti la scheda unix attribute e necessario registrare dll [io ho dovuto farlo]

Leggi Tutto

Questa guida descrive i passaggi per creare un pdc samba utilizzando openldap e smbldap su centos 5.5. Sono inclusi passaggi configurazione iptables e selinux per non sacrificare la sicurezza. Testata anche su client windows 7 64 bit. Ovviamente la cfg samba file smb.conf è base si possono eseguire molte personalizzazioni cmq è funzionante. Buon lavoro

Configurazione ntp server

#yum install ntp

Editare file /etc/ntp.conf
# vi /etc/ntp.conf

inserire all'interno del file

server ntp1.inrim.it
server ntp2.inrim.it

Decomentare come segue adattando alla propria rete
# Hosts on local network are less restricted.
restrict 192.168.1.0 mask 255.255.255.0 nomodify notrap

Avviare servizio ed impostarlo all'avvio
#service ntpd start
#chkconfig ntpd on

Leggi Tutto

Premessa:
La data di redazione di questa guida è 28/01/2011

Ringraziamenti a dankan77 e zendune, grazie ai suggerimenti/consigli/indicazioni sono riuscito a impostare tutto in poche ore.

La virtualizzazione non è la soluzione a tutti i problemi, se dovesse rompersi la macchina reale saranno ovviamente ferme anche tutte le macchine virtuali, tenetelo ben presente e preparatevi un piano di emergenza per il recovery (backup delle macchine virtuali, ecc.)

In questa guida tratterò esclusivamente la predisposizione del server e la creazione di macchine virtuali "nuove", per quanto riguarda la migrazione P2V (physical to virtual, ovvero come trasformare un server reale in una macchina virtuale) spero di redigere una guida nei prossimi mesi.

Cercherò di utilizzare termini poco tecnici in modo da rendere chiaro anche a chi non ha pratica di virtualizzazione e la guida prevede anche l'uso dell'interfaccia grafica che rende semplici molte operazioni necessarie.

Obiettivo:
Sostituzione di macchine che non sono più in grado di gestire il carico di lavoro, ridurre spese di gestione; nel mio caso specifico non ho budget per sostituire 2 server, ma posso "permettermi" una macchina in grado di rimpiazzarli.

Leggi Tutto

La mia guida su come implementare un server fax su
CentOS 5.5 in meno di 30 minuti , contributo di nike_spike
Il tutto è nato dal fatto che avevo l'esigenza di avere un server fax ma non volevo
aggiungere una nuova macchina a quelle gia presenti, ho pensato subito al server
di posta, dopo verifica di utilizzo cpu e memoria ram, ho visto che la macchina non
era assolutamente sfruttata. Si tratta di una motherboard ASUS con processore
Atom Dual Core, 2Gb di memoria RAM e un disco da 160Gb sata. Dopo questa
premessa ecco come ho affrontato la situazione.
Io mi sono connesso da remoto con putty ma la cosa è fattibile anche direttamente
sulla macchina, tutto da linea di comando.
Per prima cosa installate NTP (Network Time Protocol) per avere l'orologio
sincronizzato con i server di tempo.
       yum -y install ntp

Leggi Tutto

25 Ago 2010 - url neti install centos

URL per le net install di centos x86_64, i386

Leggi Tutto

Premessa:
Dopo aver girovagato in rete alla ricerca di informazioni e guide, dopo averle provate tutte con scarsi risultati, attingendo qua e là, spulciando i vari messaggi d'errore finalmente il syslog server è pronto e funzionante.
Alla fine di questa guida verranno registrati tutti i log senza nessun filtro o distinzione sul server syslog.


Obiettivo:
Centralizzare i log dei server, avere un'interfaccia ai log raccolti.

Macchine:
1 server centos 5.5 fresco, appena installato proprio per diventare il syslog server, installazione di solo server senza gui
1 server debian etch, per questo, essendo una distro "vecchia" ho dovuto trovare un backport di rsyslog, server in produzione
1 server centos 5.2, server in produzione
1 pc windows xp professional, questo per testare i vari agent prima di andare a modificare il registro dei server windows in produzione

Predisposizione del server:
Attenzione: yum, chkconfig e service sono comandi di CentOS, con altre distribuzioni dovrete utilizzare i relativi equivalenti (a. e yum -> apt-get per debian)

Leggi Tutto

Salve a tutti e rieccomi (ogni tanto ritorno dal mondo "Mac" a trovarvi) 

Un paio di giorni fa ho provato ProxMox e debbo dire che come server di server virtuali va veramente bene. Tra le varie macchine installate da web (si, avete capito bene, da web) ho installato con 2 click (giuro) un centos 5. Durata dell'installazione: 5 minuti.

ProxMox non è altro che una Debian opportunamente modificata nel kernel di circa 300 Mb che si installa in un battibaleno.
Una volta installato ProxMox sul nostro hardware (notare che possiamo fare cluster di hardware; a gestirlo ci pensa ProxMox), possiamo andare ad installare le nostre distribuzioni preferite. Basta fare un "dd" del disco CD o DVD della nostra distribuzione e crearci la "ISO". La si mette in una directory che ci viene segnalata nelle FAQ e quindi si lancia l'installazione dal "NODO" (cioè un ip del tipo 192.168.1.4), il tutto in https per la sicurezza.

Leggi Tutto

Pagine: 1 [2] 3 4 ... 8

Notizie

CentOS-Italia.Org nasce con l'obiettivo di creare una community per la condivisione delle conoscenze nell' interesse di tutta la communita' e non come servizio al utente che cerca solo una soluzione al suo problema.

Collegamenti

Posts Recenti

Utenti
Statistiche
  • Post in totale: 12542
  • Topic in totale: 2804
  • Online Oggi: 177
  • Massimi online: 536
  • (26 Luglio 2012, 11:06:17)
Utenti Online
Utenti: 1
Visitatori: 152
Totale: 153

Permessi

-no content-

ShoutBox!

Ultimo 5 Shout:

inetryconydot

15 Aprile 2017, 20:17:08
Norvasc Active Ingredient: amlodipine is used for treating high blood pressure and angina (chest pain).
 
Amlodipine (Norvasc) is used for treating high blood pressure and angina (chest pain). It may be used alone or with other medicines. Norvasc is a calcium channel blocker. It works by r

trattore

28 Settembre 2015, 03:30:48
ma qui non c'è mai nessuno
 ;)

ivo

26 Agosto 2015, 16:01:14
Ho configurato il DHCP creato il file /etc/dhcpd.conf con il seguente contenuto
-------------------------------------------------------------------------------
ddns-update-style interim;
ignore client-updates;

authoritative;

subnet 172.16.208.96 netmask 255.255.255.240 {
    option routers      

Mostra ultimi 50