* * *
Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
Hai perso l'e-mail di attivazione?
23 Agosto 2017, 17:27:01

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.

Links

ads

Supporta il Forum per 2017

Supporta anche tu CentOS-Italia.org in maniera del tutto gratuita.

Semplicemente accedendo ad Amazon con Link questo  quando effettui un acquisto , una piccola percentuale viene data a CentOS-Italia.org , 

consentendoci cosi di tenere online il forum e viva la comunità italiana.

Salva il Link nei bookmark https://www.amazon.it/?tag=centositalia-21

Grazie a tutti del supporto

Buon CentOS 

leggi di più

Benvenuto


Benvenuto su la Community CentOS-Italia.Org

La Community Italiana di Linux CentOS e' lieta di averti tra noi , CentOS-Italia.Org e' un risorsa di guide e forum dal principiante al sistemista senior.
Clicca qua per registrati ora

La registrazione e' gratuita e ti consente di avere pieno accesso alle risorse di CentOS-Italia.org , come uso della ricerca avanzata , le funzioni interattive del portale e visualizzare i links nei post.
Gli utenti registrati non visualizzano gli ads, quindi registrati subito se non l'hai gia fatto.

Lo staff di CentOS-Italia.Org cerca di rendere la community un posto piacevole e il piu' produttivo possibile, invitiamo quindi i nuovi utenti a leggere le regole base.
Per info o problemi di registrazione scrivere a centos (at) centos-italia.org .
Online ci sono molte guide su come procedere per questa soluzione, ma io ho sempre trovato qualche intoppo!

Quindi ecco cosa otterrete seguendo questa guida: un server fax con interfaccia web per la visione di tutti i fax ricevuti, livello di sicurezza minima.

Cosa serve:
Centos, il mio server è un 5.5
sendmail (già installato se non l'avete sostituito con postfix)
Apache
php, io ho la 5.3 installata
squirrelmail (ad oggi la 1.4.22 stable)
dovecot
hylafax 6.0.5
sharutils

Possibilmente un vecchio modem seriale!

Attenzione: squirrelmail 1.4.22 e hylafax 6.05 non sono disponibili nei repository di centos 5

Note:
Eventuali nomi dei pacchetti riportati sono per la versione a 32 bit
Installate sharutils, apache, php e dovecot con yum, non è scopo di questa guida come fare, ed accertatevi che siano funzionanti ed avviati in automatico.

Hylafax:
Verificate la versione delle seguenti librerie, potete utilizzare rpm -q nome-pacchetto:
libtiff-3.5.5 o superiore
ghostscript-5.50 o superiore
ghostscript-fonts-5.50 o superiore
sharutils

Rimuovete, se installato, mgetty-sendfax.

Recuperate gli rpm per l'installazione di hylafax da questo indirizzo (server e client):
http://www.hylafax.org/content/Red_Hat_Packages (non ci sono ancora per centos 6)
e procedete all'installazione con:
yum --nogpgcheck localinstall hylafax-client-6.0.5-1rhel5.i386.rpm  hylafax-server-6.0.5-1rhel5.i386.rpm

Una volta terminata l'installazione, eseguite: /usr/sbin/faxsetup e /usr/sbin/faxaddmodem che servono per la configurazione di hylafax e del modem.
Editate /etc/inittab ed aggiungete:
mo:2345:respawn:/usr/sbin/faxgetty ttySx (ttySx è la porta dove è collegato il modem)

Aggiungete l'utente che riceverà tutti i fax via mail al sistema, io ho utilizzato il nome faxmail (useradd faxmail, passwd faxmail e creategli la password).

Editate il file /var/spool/hylafax/etc/FaxDispatch e cambiate la configurazione standard (che recapita a root ogni cosa):
SENDTO=faxmail@localhost;   # Utente che abbiamo creato appositamente
FILETYPE=pdf;                             # il formato del fax allegato alla mail, pdf è il più semplice da gestire, ma potete anche lasciare il tiff originale
TEMPLATE=it                               #per utilizzare i template in italiano

Nota: questo file permette di indicare a chi recapitare i fax ricevuti con delle regole semplici, ma tenete presente che ogni fax ricevuto può essere inviato ad un unico ricevente; per recapitare a più persone lo stesso fax leggete le note a fine guida.

Utilizzate chkconfig on hylafax per avviare in automatico il demone nei vari livelli, /etc/init.d/hylafax start per avviarlo immediatamente.

A questo punto la configurazione di hylafax è terminata, passiamo ora alla webmail ed iniziamo dal demone che si occuperà dei protocolli imap/pop.

Dovecot:
Se non l'avete già installato: yum install dovecot
Editate il file /etc/dovecot.conf:
decommentate la riga: protocols = imap imaps pop3 pop3s
cercate
auth default {
mechanisms = plain

e aggiungete login:
auth default {
mechanisms = plain login

salvate e chiudete il file; avviate dovecot e usate chkconfig per l'avvio automatico nei vari livelli di init.

Squirrelmail:
Come già detto nei repo ufficiali non c'è l'ultima versione, per cui io ho preferito fare il lavoro "alla vecchia maniera"!
scaricate l'ultima stable dal sito ufficiale: http://www.squirrelmail.org/download.php (squirrelmail-webmail-1.4.22.tar.gz )
e la traduzione in italiano: http://sourceforge.net/projects/squirrelmail/files/locales/1.5.1-20060409/

Preparate la cartella di destinazione dove scompattare i file, io ho messo tutto in /var/local/webmail/, quindi (come utente root):
mkdir /var/local/webmail
tar -xvf percorso_e_nome_file_scaricato_squirrelmail
mv squirrelmail-xxxxxxx/* /var/local/webmail

Ora mancano 2 cartelle alla struttura, che devono essere create manualmente:
mkdir /var/local/webmail/data
mkdir /var/local/webmail/attach

Scompattate il file della localizzazione e mettete i file nelle rispettive cartelle (help, locale, ecc)

Ora dobbiamo rendere la cartella accessibile ad apache:
chown -R 48:48 /var/local/webmail

Occupiamoci della configurazione, ci sono 2 modi:
  1. utilizzare lo script di squirrelmail (/var/local/webmail/configure )
  2. editare il file di configurazione (/var/local/webmail/config/config.pgp), secondo me soluzione preferibile e più rapida
Se scegliete l'opzione 1 eseguite lo script, girate per i menù e configurate il tutto, ricordatevi di salvare prima di uscire.
Se scegliete l'opzione 2 ecco cosa modificare affinchè funzioni:
$squirrelmail_default_language = 'it_IT';
$data_dir                 = '/var/local/webmail/data/';
$attachment_dir           = '/var/local/webmail/attach/';

(il file è semplicissimo e noterete da soli anche le altre impostazioni come ad esempio il nome dell'organizzazione, il logo, ecc.)

Salvate il file e passiamo a configurare l'accesso al webserver:
editate /etc/httpd/conf/httpd.conf ed aggiungete alla fine:
Alias /webmail /var/local/webmail    Options None   AllowOverride None   DirectoryIndex index.php   Order Allow,Deny   Allow from all 
Salvate tutto e riavviate il demone httpd.

A questo punto tutto dovrebbe essere perfettamente funzionante, per verificare la ricezione del fax fatevene spedire uno, per verificare la webmail è sufficiente accedere con il browser a:
http://_ip_del_server_/webmail
ed accedere con l'utenza creata all'inizio della guida (faxmail).


Nota:
Se volete recapitare via mail a più utenti è necessario creare un alias, a.e.:
editate /etc/aliases ed aggiungete:
listafax1@localhost: verdi@localhost,bianchi@localhost,rossi@localhost
salvate il file e utilizzate newaliases.
in FaxDispatch:
SENDTO=listafax1@localhost;

Sperando di non aver dimenticato nulla....alla prossima!

Commenti *

I commenti per questo articolo sono stati disabilitati.

Notizie

Benvenuto su CentOS-Italia.org , disponibile anche su mobile con Tapatalk

Collegamenti

Posts Recenti

Utenti
Statistiche
  • Post in totale: 12679
  • Topic in totale: 2832
  • Online Oggi: 189
  • Massimi online: 536
  • (26 Luglio 2012, 11:06:17)
Utenti Online
Utenti: 0
Visitatori: 170
Totale: 170

Permessi

-no content-

ShoutBox!

Ultimo 5 Shout:

inetryconydot

20 Maggio 2017, 10:00:13
Stromectol is used for treating infections caused by certain parasites. Stromectol is an anthelmintic. It works by killing sensitive parasites.
 
Stromectol as known as: Ivectin, Ivenox, Ivera, Ivergot, Ivermec, Ivermectina, Ivermectine, Ivermectinum, Ivert, Ivexterm, Kilox, Mectizan, Quan

inetryconydot

15 Aprile 2017, 20:17:08
Norvasc Active Ingredient: amlodipine is used for treating high blood pressure and angina (chest pain).
 
Amlodipine (Norvasc) is used for treating high blood pressure and angina (chest pain). It may be used alone or with other medicines. Norvasc is a calcium channel blocker. It works by r

trattore

28 Settembre 2015, 03:30:48
ma qui non c'è mai nessuno
 ;)

ivo

26 Agosto 2015, 16:01:14
Ho configurato il DHCP creato il file /etc/dhcpd.conf con il seguente contenuto
-------------------------------------------------------------------------------
ddns-update-style interim;
ignore client-updates;

authoritative;

subnet 172.16.208.96 netmask 255.255.255.240 {
    option routers      

Mostra ultimi 50