Autore Topic: SSD e nuovo disco  (Letto 4573 volte)

Offline centosissimo

  • Full Member
  • ***
  • Post: 50
    • Mostra profilo
    • E-mail
SSD e nuovo disco
« il: 24 Gennaio 2012, 22:03:24 »
Dovendo sostituire un disco di media capacità su un server Centos mi chiedevo se valesse la pena affrontare la spesa e passare direttamente ad un SSD, in quale tipo di applicazioni gioverei di un netto miglioramenteo?

Offline dankan77

  • Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1365
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: SSD e nuovo disco
« Risposta #1 il: 25 Gennaio 2012, 15:36:23 »
Ciao,
cosa significa valere la pena per te?
Descrivici l'ambito di utilizzo del server, eventuali SLA e dati che deve immagazzinare con un eventuale stima di crescita.



Ciao

Offline centosissimo

  • Full Member
  • ***
  • Post: 50
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: SSD e nuovo disco
« Risposta #2 il: 25 Gennaio 2012, 19:30:21 »
come piccolo mail server quindi gestire tanti files ma piccoli per la maggiore.

Offline dankan77

  • Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1365
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: SSD e nuovo disco
« Risposta #3 il: 27 Gennaio 2012, 10:54:45 »
Quante caselle email e di che dimensione?
Che policy di backup hai e che strumento usi?
Fornisci anche un eventuale previsione di crescita.

Ciao

Offline centosissimo

  • Full Member
  • ***
  • Post: 50
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: SSD e nuovo disco
« Risposta #4 il: 27 Gennaio 2012, 17:07:35 »
allora caselle email saranno circa 1000 mentre il backup è fatto al momento con rsync (mi consigli qualche sistema migliore?) ogni settimana.
Al limite avevo pensato di avere il solo SO su ssd e il resto su disco classico, cosa ne pensi?

Offline smeserver

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1313
    • Mostra profilo
Re: SSD e nuovo disco
« Risposta #5 il: 27 Gennaio 2012, 18:02:21 »
ogni SETTIMANA? :-)

Offline centosissimo

  • Full Member
  • ***
  • Post: 50
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: SSD e nuovo disco
« Risposta #6 il: 27 Gennaio 2012, 19:53:51 »
si scusa non ho precisato  :), ogni settimana parte un backup ma è schedulato non è di tutto ogni settimana.
 per il momento sto usando questo sistema ma ben vengano nuovi consigli eventualemnte  ;D

PS volevo aggiungere un'altra domanda a questo topic visto che sono in tema e non vorrei aprirne un altro:
 per la gestione di un SSD devo attivare/disattivare/configurare qualcosa in Centos/Linux? Leggevo dell'attivazione di AHCI e di non usare alcuna partizione di un SSD come memoria di swap, etc etc.
Grazie di nuovo  :)

Offline dankan77

  • Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1365
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: SSD e nuovo disco
« Risposta #7 il: 29 Gennaio 2012, 01:20:39 »
Ciao, parliamo di 1000 caselle di posta elettronica di che dimensione ?
Inoltre usare il disco ssd per il s.o. quando il dato applicativo gira su disco megneto ottico è un controsenso.
Ti descrivo qualche scenario:
di solito negli ambienti enterprise la posta elettronica viene memorizzata su storage di tipo enterprise (non a caso) di tipo 3-tier : il primo velocissimo per la posta in arrivo (di solito dischi in FC 15.000 rpm), il secondo per la posta di oltre 30 giorni(dischi SAS/SATA 10.000 rpm) ed il terzo per la posta archiviata da più di un anno (SATA 7200).
Nel tuo caso potresti usare due dischi ssd da 128 GB in raid 1 sw oppure 3 dischi da 64 GB in raid 5 sw per archiviare 1000 caselle da 100 MB con un costo totale di circa 250 euro (solo per gli SSD ovviamente).
Il raid è necessario per la ridondanza nel caso in cui uno dei dischi decidesse di piantarsi. Usando raid software potrai espandere a caldo il tuo raid usando dischi da 64 o 128 GB a seconda della scelta precedente per aumentare spazio e ridondaza.
Spero di aver fugato qualche dubbio e stimolato la tua curiosità.
Ciao

Offline centosissimo

  • Full Member
  • ***
  • Post: 50
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: SSD e nuovo disco
« Risposta #8 il: 29 Gennaio 2012, 12:31:48 »
ok capisco, avendo come budget max 150 eur avevo pensato di prendere un solo ssd (forse da 100 gb dovrei farcela) e gestire s.o. e mail con quel supporto mentre su supporto magnetico da usare come backup, che ne pensi?
grazie di nuovo dei tuoi preziosi consigli  :)

Offline dankan77

  • Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1365
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: SSD e nuovo disco
« Risposta #9 il: 30 Gennaio 2012, 18:23:04 »
Con 150 euro non vai lontano, se il tuo è un servizio che ha degli SLA allora dovresti avere un budget superiore altrimenti sei in braghe di tela.
Ad ogni modo in questo momento storico a causa degli allagamenti di settembre scorso in mezza asia i dischi magnetici sono triplicati di prezzo quindi il mio consiglio è questo: (più aumenta il numero più la soluzione è dispendiosa e sofisticata)

1) Potresti comprare un : "Seagate Momentus XT 500GB/4GB Flash 7200rpm SATAII 2.5" che è un disco ibrido SSD/Magnetico dalle ottime performance e dalla capienza elevata (in considerazione dei 100 GB) ed utilizzi un NAS, DVD, BR, NASTRO, o Tape Library per fare il backup delle email
2) Potresti usare 2 dischi SSD in RAID1 da 90 GB di tipo VERBATIM 64GB SSD BLACK SATA2 e puoi utilizzare sia raid sw che raid HW ed utilizzi un NAS, DVD, BR, NASTRO, o Tape Library per fare il backup delle email. In questo caso avresti almeno 70 GB di spazio applicativo ridondato.
3) Potresti spendere 30-50 euro in più ed usare 3 dischi SSD in RAID5 da 90 GB di tipo VERBATIM 64GB SSD BLACK SATA2 ma devi avere un controller raid HW ed utilizzi un NAS, DVD, BR, NASTRO, o Tape Library per fare il backup delle email. In questo caso hai almeno 150 GB di spazio applicativo ridondato.

Spero di esserti stato utile .

Ciao