Autore Topic: upgrade ram e cambio cpu su Centos 5.3 kernel 2.6.18-92.1.22.el5 on i686  (Letto 2668 volte)

Offline supportadl

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 30
    • Mostra profilo
Ciao a tutti, vorrei chiedervi un consiglio. Su una macchina con Centos 5.3 kernel 2.6.18-92.1.22.el5 ho 2 gb di ram e una cpu Intel Dual Core 1.6ghz. Vorrei passare a 4gb ram e ad una cpu Intel Core2Duo da almeno 2.6ghz. Secondo voi potrei avere dei problemi all'avvio del s.o. dopo le modifiche? La macchina è un server pubblico e non vorrei correre rischi.
Grazie mille.

Offline dankan77

  • Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1365
    • Mostra profilo
    • E-mail
Come regola non dovresti avere problemi. Passando da 2 GB a 4 GB di ram però dovresti prevedere di utilizzare un kernel-PAE.  Avresti un miglior indirizzamento della memoria, non sapevo esistessero processore core2duo a 2.6 ghz cmq ti consiglio di installare un quadcore, hanno più cache e maggiore parallelismo e questo per le applicazioni scritte per smp è ottimo.



Ciao

Offline supportadl

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 30
    • Mostra profilo
Grazie mille per la risposta. Vorrei fare un'altra domanda ma forse non è la sezione giusta. La macchina è un server di posta e ultimamente ricevo spesso lamentele dai clienti per degli errori di timeout sui programmi di posta. Guardo il server ed è molto impegnato dai processi spamassasin. E' possibile fare qualcosa per ottimizzare lo spamassasin ma fare in modo che non blocchi le connessioni in ingresso dei vari client?
PS: è per questo che vorrei cambiare la cpu ed aumentare la ram.
Grazie.

Offline dankan77

  • Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1365
    • Mostra profilo
    • E-mail
Avresti risolto il problema della spam su internet :-D
Scherzi a parte il 75% del traffico su internet è spam. Il consiglio di usare 4 core al posto di 2 è dato proprio dalla necessità di avere più thread paralleli che hanno a disposizione molto più memoria cache.
Per risolvere a monte il problema dello spam dovresti avere delle regole a livello di firewall o dedicare una server linux a quell'uso che blocchi gli ip dei sistemi riconosciuti come spam. Sinceramente non ho mai avuto l'esigenza di fare una cosa del genere, ma potrebbe essere interessante studiare la cosa.


Ciao