Autore Topic: CENTOS 5.2 In fase di instalazione non vede singolarmente i dischi, solo RAID  (Letto 4175 volte)

Offline USUL

  • Newbie
  • *
  • Post: 9
    • Mostra profilo
 :'( ciao a tutti ... signori vi confesso che ho gli attributi che definiscono un uomo a frittella,  >:(, gruu..

Tutto è cominciato con la mia fissa di configurare il raid con il controller della scheda madre.. http://www.centos-italia.org/index.php/topic,814.0.html
ormai strada abbandonata convito che era inutile..  :D

Intrapresa la strada del raid software e tutto il resto del partizionamento, ecc ecc. fdisk mdadm, sono fermo a questo problema: :-[

come prima cosa ho tentato di seguire tutte le guide che indicano come preparare il disco a manine per poi installarci sopra il software..
ma quando faccio patire l'installazione il famoso Disk Druid, non carica le partizioni già predisposte indicandomi che esiste un errore,
rinizializza il tutto dandomi sempre ed esclusivamente un solo driver " pdc_bfjiegghd "
senza possibilità alcuna di cambiare questa cosa.

Quindi anche a voler seguire la guida  http://www.centos.org/docs/5/html/Deployment_Guide-en-US/s1-raid-config.html
non ho la possibilità di vedere i due HD, che diversamente con il comandi da tastiera si vedono senza problemi.

Ho capito che di fatto centos mi realizza il radi in automatico, ma in questa maniera alla fine dell'istallazione mi da sempre lo stesso problema,

ERROR: sil: only 1/4 metadata areas found on /dev/hdg, picking...
/dev/hdg: "sil" and "pdc" formats discovered (using pdc)!

motivo per cui vorrei istallare il raid software manualmente!

ma non ne sto vendendo a capo, non ho trovato soluzione all 'errore segnalato, ne tanto meno una strada differente per l'installazione del raid software. :-\

Perché di fatto, ogni volta che faccio partire Disk Druid, mi reinizializza il disco e perdo tutte le partizione preparate a manina.

Non vorrei sbagliare, ma le partizioni che genero non gli metto nessun file system sopra, le lascio ancora nello stato di raid
per poi definire in fase d' installazione la loro destinazione e di conseguenza il tipo di file system, (secondo voi sbaglio?).

E poi anche se fosse, perché in fase di istallazione normale centos mi mette in automatico in raid gli HD?,
Può essere perché precedentemente lo erano?...
Ma ho cancellato le partizione almeno una 20 di volte!!!  ::) :o :(

per cui ora non mi rimane altro che ..... :-\
 :-\non lo so più che xzzo prendere :-X,
ho messo in discussione anche le mie origini eterosessuali per risolvere il problema..  ;D
ma ho trovato solo sistemisti windows pronti ad approfittare della mia verginita!  :o

Aiutatemi a mantenerla, ... ;D
aspetto vostri gentili  consigli. :-*
« Ultima modifica: 14 Novembre 2008, 12:38:37 da USUL »

Offline dankan77

  • Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1365
    • Mostra profilo
    • E-mail
Ciao, ma non puoi installare il sistema su un solo disco smontando l'altro e aggiungerlo dopo?!
Ci sono diverse guide che a sistema installato ti spiegano come passare da disco standalone e raid software


Ciao

Offline LonelyWolf

  • Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1396
    • Mostra profilo
    • Traversate dei laghi
Scusa ma non capisco quando dici:
Non vorrei sbagliare, ma le partizioni che genero non gli metto nessun file system sopra, le lascio ancora nello stato di raid per poi definire in fase d' installazione la loro destinazione e di conseguenza il tipo di file system,

Ma quando crei una partizione gli dici che tipo è (linux, swap raid autodetect, ecc)
Intendi forse che li imposti come raid autodetect? Se è così, è normale che poi quando il sistema parte rileva i dischi come raid e te li mette già in raid, poi sceglierai come formattarli (ext3, ecc.)

Offline dankan77

  • Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1365
    • Mostra profilo
    • E-mail
Forse la penso in maniera banale. Ma facciamo il conto che tu abbia un disco solo. Installi il tuo s.o. completamente con tutti i pacchetti che ti servono e alla fine lo spegni e installi il secondo disco. A tal punto se il sistema li replica via hardware va bene altrimenti se via software ti vede il secondo disco lo configuri in raid con il primo e finisce il tutto. La configurazione in raid la fai a mano partizionando il secondo disco e poi modificando il file fstab.

Questa guida ti spiega come configurare un raid 1 partendo da un sistema già installando a cui viene aggiunto un secondo disco

http://www.linuxconfig.org/Linux_Software_Raid_1_Setup

Questa guida invece spiega anche l'autorilevamento del raid da parte di linux.
http://www.pluto.it/files/ildp/HOWTO/Software-RAID-HOWTO/Software-RAID-HOWTO-4.html

P.S. Non capire a volte e sinonimo di non leggere. Buona lettura

Ciao