Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - alexander1989

Pagine: [1]
1
Ok, grazie mille :)

Ho controllato e le porte risultato aperte.

Un'ultima domanda... che può sembrare stupida.

Ma la macchina 192.168.1.100 (la VIRTUAL SERVERS che ho scritto)
deve esistere fisicamente, nel senso che la devo creare come macchina virtuale VirtualBox?

Grazie di nuovo.

2
Grazie della risposta LonelyWolf ho installato (come ho trovato su internet)

yum install httpd

e poi

service httpd start

su tutte e due le macchine virtual servers, però niente, continua a non andare :(

ah quando ho fatto
service httpd start
il servizio lo ha avviato e dice OK
però ha anche scritto che:

Avvio di httpd: httpd: Could not reliably determine the service fully qualified domain name, using localhost.localdomain for ServerName

può dipendere da questo?

3
Salve a tutti, lo so questo periodo vi sto assillando ma purtroppo è la prima volta che devo configurare cose di questo genere è trovo non pochi problemi.

L'ultimo che mi si è presentato è un problema sulla configurazione di Linux Virtual Server (LVS) tramite l'interfaccia grafica chiamata Piranha-GUI.
Sempre su Centos 6.4

Intanto faccio il riepilogo delle macchine:
Real Server 1: 192.168.1.124:8005 (Mask: 255.255.255.0)
Real Server 2: 192.168.1.126:8005 (Mask: 255.255.255.0)
LVS Machine: 192.168.1.128 (Mask: 255.255.255.0)

Attualmente su Piranha-GUI la configurazione è questa:
GLOBAL SETTING -> Primary server public IP: 192.168.1.128 ; Network Type: Direct

REDUNDANCY ->
Redundant server public IP: 192.168.1.128
Heartbeat interval (seconds): 6
Assume dead after (seconds): 18
Heartbeat runs on port: 539

VIRTUAL SERVERS:
Virtual IP: 192.168.1.100
Netmask: 255.255.255.255
Port: 80
Protocol: TCP
Interface: eth0:1

VIRTUAL SERVERS -> EDIT -> REAL SERVERS
Name: roundfit1
Address: 192.168.1.124
Port: 8005
Weight: 1

Name: roundfit2
Address: 192.168.1.126
Port: 8005
Weight: 1


Tuttavia quando provo a raggiungere l'indirizzo: 192.168.1.100:80
mi dice che la pagina non risponde (La pagina web non è disponibile)
Però sulla Piranha-GUI la connessione al REAL SERVER è presente (sotto InAct Connection però)

Magari sono io che per inesperienza ho sbagliato qualcosa e se poteste darmi una mano ve ne sarei grato.

P.S. Ultima cosa, forse importante forse no, le 3 macchine che ho citato all'inizio sono macchine virtuali create tramite VirtualBox, non vorrei che magari dipende proprio da questo.

Grazie mille di nuovo.
Attendo risposte.

A presto.

Un Saluto.

4
Server / Software di Load Balancing per Centos 6.4 (Server)
« il: 28 Agosto 2013, 16:36:53 »
Ciao a tutti ragazzi.

Mi servirebbe un consiglio su qualche software di bilanciamento del carico di lavoro sui server.

(Tra parentesi: i server, compresa la macchina che farà da bilanciatrice, hanno come sistema operativo Centos 6.4)

Fino ad ora ho provato a configurare Linux Virtual Server (LVS) e ZEN Load Balancer
ma purtroppo non vanno nessuno dei due, forse perchè sbaglio qualcosa io o forse perchè finora sto facendo solo delle prove sfruttando macchine virtuali create con Virtual Box...

Per arrivare a conclusione, mi servirebbe qualche nome di qualche buon software di load balancing, che sia abbastanza "semplice" da configurare o che comunque riporti una guida "abbastanza" dettagliata/buona.

Grazie in anticipo.
Un saluto a tutti.

5
Sicurezza / Re:Nuovo DNS TXT Record da terminale Centos 6
« il: 02 Agosto 2013, 08:59:55 »
E' vero scusa, forse dovevo essere un pò più preciso.

1) CentOS è il 6.4 versione a 64 bit.

2) Di questo sinceramente non ne ho idea perchè come dicevo ho installato CentOS 6.4 su un host remoto che farà da server (api), e l'installazione del CentOS l'ha fatta il sito fornitore di host io ho dovuto solo selezionare l' "immagine" del sistema operativo che volevo. Penso (se ne ha uno) che sia quello di default?? non saprei su questo, mi spiace.

3) node.js non è altro che un compilatore javascript a runtime ma è poco importante per questa cosa che devo fare, devo solo creare un nuovo TXT Record nel DNS, cosa semplice se potessi utilizzare l'interfaccia grafica di CentOS ma purtroppo non posso farlo (ordini dall'alto).

4) blitz.io è un tool online che serve solo per testare i tempi di risposta di un api o comunque di un server, ed è questo sito che mi chiede di aggiungere quel TXT Record al DNS per fare i test.

Spero di aver risposto almeno abbastanza chiaramente stavolta :)
Intanto grazie per i punti che mi hai evidenziato e che avevo lasciato "in sospeso".

E se poi qualcuno riesce a darmi una mano ne sarei felicissimo :) grazie. a presto.

6
Sicurezza / Nuovo DNS TXT Record da terminale Centos 6
« il: 01 Agosto 2013, 10:24:36 »
Ciao a tutti,

da pochi giorni ho tirato su un server con CentOS 6 che ospita un API che sfrutta il node.js

Il problema qual'è, che volevo testare le performance della macchina e dell'api sfruttando un tool online che penso conosciate, si chiama "blitz.io"

Questo però per poter fare i test mi chiede di aggiungere un DNS TXT Record con valore
bliz=2225356a-2d42864c-bc89130d-94763ca0 al dominio.

Domanda... come si fa ad aggiungere un TXT Record al DNS di CentOS da terminale?
(Per questioni di "leggerezza" non ho installato l'interfaccia utente sulla macchina.)

Grazie.

Pagine: [1]