Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Topics - pinocchio

Pagine: 1 [2] 3 4 5
16
Supporto Generale / dubbi su LVM
« il: 11 Marzo 2009, 17:57:36 »
ciao
ho dei dubbi sul modo di funzionare di LVM.. e chiedo lumi

Ho due dischi SCSI in raid 1 su un ibm 8841EAY, ho fatto l'installazione standard di Centos 5.2 ed ero convinto di aver creato un raid1..
ora a distanza di mesi mi rendo conto che solo un led di un hard disk si accende spesso mentre l'altro è moooolto sporadico!!

 da PVdisplay ottengo:

  --- Physical volume ---
  PV Name               /dev/sdb2
  VG Name               VG00
  PV Size               136,63 GB / not usable 5,83 MB
  Allocatable           yes (but full)
  PE Size (KByte)       32768
  Total PE              4372
  Free PE               0
  Allocated PE          4372
  PV UUID               cPxJDE-gEfG-YDvh-L8XU-xDYS-TfrE-ZRJEym


è normale?

17
Supporto Generale / dramma: blocco parziale della rete
« il: 11 Marzo 2009, 15:03:09 »
ciao, scrivo per cercare di raccogliere le idee e calmarmi: attualmente sono nel dramma
improvvisamente in tutta la rete dipartimentale si sono presentati dei guasti in cui i pc non si collegano più a nessuna macchina interna ed esterna
ad una prima analisi mi pare di capire che
- le macchine con ip dinamico NON vanno
- le macchine con ip statico funzionano

ho controllato il dhcpd ed è in esecuzione, apro il dhcpd.conf e vim mi dice:
"errore nell'apertura del dhcpd.conf.swp"
e poi si apre..  (controllo e tutto mi pare a posto)

vado in /var/log/messages e scopro che il log si è piantato, bloccato: le ultime righe sono:
[root@SRV02 backups]# tail -f /var/log/messages
Mar 11 12:47:24 SRV02 dhcpd: DHCPREQUEST for 192.168.0.202 (192.168.0.16) from 00:0e:a6:45:79:f6 (pc-gel1) via eth0
Mar 11 12:47:24 SRV02 dhcpd: DHCPACK on 192.168.0.202 to 00:0e:a6:45:79:f6 (pc-gel1) via eth0
Mar 11 12:47:29 SRV02 dhcpd: DHCPDISCOVER from 00:15:f2:66:10:e9 (Notebook) via eth0
Mar 11 12:47:30 SRV02 dhcpd: DHCPOFFER on 192.168.0.149 to 00:15:f2:66:10:e9 (Notebook) via eth0
Mar 11 12:47:30 SRV02 named[2713]: client 192.168.0.16#45227: update 'dstb.local/IN' denied
Mar 11 12:47:30 SRV02 dhcpd: Unable to add forward map from Notebook.dstb.local to 192.168.0.149: timed out
Mar 11 12:47:30 SRV02 dhcpd: DHCPREQUEST for 192.168.0.149 (192.168.0.16) from 00:15:f2:66:10:e9 (Notebook) via eth0
Mar 11 12:47:30 SRV02 dhcpd: DHCPACK on 192.168.0.149 to 00:15:f2:66:10:e9 (Notebook) via eth0
Mar 11 12:47:37 SRV02 dhcpd: DHCPINFORM from 192.168.0.181 via eth0
Mar 11 12:47:37 SRV02 dhcpd: DHCPACK to 192.168.0.181 (00

e non scrive nulla da diverse ore!!

riavvio il dhcpd (operazione conclusa senza errori) ma nel log non compare nulla!!

verifico lo spazio libero:
[root@SRV02 backups]# df -h
Filesystem         Dimens. Usati Disp. Uso% Montato su
/dev/mapper/VG00-LV00
                      129G   87G   36G  72% /
/dev/sdc1              99M   36M   59M  38% /boot
tmpfs                1006M     0 1006M   0% /dev/shm




non è quindi nemmeno un problema di spazio..
cosa mi consigliate???


18
Server / inoltrare la posta con postfix
« il: 19 Febbraio 2009, 10:21:43 »
ciao
Ultimamente molte delle mail inviate ai paesi dell'est dai miei utenti tornano indietro:
This message was created automatically by the SMTP relay on

>
> A message that you sent could not be delivered to all of its recipients.
> The following address(es) failed:
>
>  xxxxxxxxxxxx@yyyyyyyyyyyyyy.hr
>    SMTP error from remote mail server after RCPT
> TO:<xxxxxxxxxxxx@yyyyyyyyyyyyyy.hr>:
>    host mx01.htnet.hr [195.29.150.90]: 554 5.7.1 Message from
> 78.134.xxx.yyy rejected - see
> http://www.mail-abuse.com/cgi-bin/lookup?ip_address=78.134.xxx.yyy for
> removal.


al link trovo scritto:
Detailed End User Information for MAPS DUL Listings

If you are a mail user with a standard mail client (such as Eudora, Pegasus Mail, Netscape Mail, or Outlook Express) and you can't send mail because your IP address appears on the MAPS DUL, it is probably because your mail program is set to use a mail server other than the one your current Internet access provider provides you. Most ISPs usually prevent this type mail relay with their own anti-relay software, but depending on their configuration they may check the MAPS DUL before they check for unauthorized relay.

If you use a mail (SMTP) server on your own computer, or you share your Internet connection with several other people on a local network with a proxy server such as Whistle's InterJet, and you can't send mail because of this list, it is because your recipients cannot tell the difference between your legitimate mail delivery and a spammer's trespassing on their equipment. However, there is a very easy way to work around the MAPS DUL and get your mail through, and it may even speed up your mail in the process.

How to start sending mail again
If you use a standard mail client, ask your ISP (Meaning the ISP you are using at this moment, if you use more than one) what its outbound mail, or SMTP, server name is. Then change the Outbound or SMTP server setting in your mail program to that name. You should be able to send mail after that. If you use more than one ISP, you may need to switch your SMTP server setting back and forth, or one of your providers may allow access through special means, such as checking mail before sending or using some form of authentication (SMTP AUTH).
If you use your own SMTP server or proxy server, check its documentation for an SMTP Gateway setting then set this to match your ISP's outgoing mail server. (You can also see the Application Note: How to route your outgoing mail through your Internet Service Provider's mail servers, for assistance with the settings for some mail servers.) What this does is tell your proxy server to send all outgoing mail to that computer first, and that computer will relay it to its final destination. Because the MAPS DUL will not list your ISP's outgoing mail server, any of your recipients who use the MAPS DUL will not stop your mail if you send it in this manner. In fact, you may find you will be able to send your mail faster because this server will do the "hard" work of directing the mail.




Tutto questo circo è gestito da Trend Micro che non gradisce come ho gestito gli indirizzi IP e nonostante le ripetute richieste di rimozione questi cialtroni continuano a mantenermi nei loro DB (nota che ho fatto mandare anche le dovute comunicazioni da parte del mio provider e che anche la risoluzione inversa del mio ip corrisponde al mio dominio)

Invece di inviare la mail direttamente mediante il mio smtp potrei risolvere inviando all'smtp del mio provider anche se questa soluzione mi piace poco
come posso dire a postfix di inviare tutte le mail in uscita ad un server specifico?

grazie

19
Server / postifix non passsa relay test di abuse
« il: 29 Dicembre 2008, 14:30:05 »
Avevo preparato un server postifx e ne avevo verificato gli open relay con www.abuse.net

per sfizio a distanza di qualche mese ho ripetuto il test e mi trovo:

Relay test 2
>>> RSET
<<<
Relay test result
Could not reset connection, test failed.

eppure io non ho cambiato nulla.. qualcuno può dirmi cosa è successo?

20
ciao.. visto che inspiegabilmente la mia nuova RH 5 non vedeva un raid 1 con dentro le due partizione LV di default ho pensato bene di provare con live cd
sorpresa: questo cd vede sia il raid creato con la RH5 che quello sui dischi vecchi creato con la RH4..

come non approfittare di recuperare i dati direttamente con il cd live?
faccio:

mkdir /mnt/raid_nuovo /mnt/raid_vecchio
mount /dev/VolGroup00/LogVol00 /mnt/raid_vecchio
mount /dev/VG00/LV00 /mnt/raid_nuovo
cp -prud /mnt/raid_vecchio/home /mnt/raid_nuovo/home

sta macinando da una mezzoretta (ci sono un 70GB da spostare.. alla faccia dell'U320!! :( )
come se non bastasse mi sono appena accorto con orrore che in entrami i raid sta lovarando un disco solo !!!
ovvero su 4 led solo 2 si accendono, anzi restano accessi.. (uno per ogni array)...
eppure poco fa si accendevano sempre in coppia

ho appena sputtanato il raid1?

21
Hardware / IBM x236 con controller Adaptec di serie, quali drivers?
« il: 05 Dicembre 2008, 14:46:22 »
ciao
sto reinstallando un IBM x236 con due dischi scsi da 146GB che vorrei mettere in raid 1 via hardware con il controller interno (aic7950)

Approfitto per un aggiornamento e ci installo la Red Hat LInux v. 5 (prima c'era la ES4)
ma non trovo da nessuna parte i driver per questa distribuzione..
.. cosa posso fare?

Ho fatto l'installazione confidando che questi siano già stati inclusi dalla rh stessa.. e infatti nell'ambiente anaconda vedo un solo disco mapper
dopo aver concluso l'installazione il macinino non riparte più in quanto segnala un errore ancor prima di caricare il grub (che è sul raid.. ma visto che me l'ha lasciato fare pensavo fosse lecito.. )

qualcuno mi sa dire dove posso trovare questi dannati drivers? e perchè la IBM li mette a disposizione solo fino alla versione 4?
grazie

22
Software / setup, dal pacchetto setuptool
« il: 19 Novembre 2008, 11:48:24 »
ciao
qualcuno mi sa dire perchè il comando setup varia da installazione a installazione?
in alcune mi consente di riconfigurare mille cose (dalle interfacce al layout della keyboard al firewall..) in altre mi ritrovo solo qualche "modulo"

da cosa dipende?

grazie a tutti

23
Server / postfix, allegati e errori di "encoding attachment"
« il: 14 Novembre 2008, 11:33:51 »
ciao
vi presento un problema relativo a postfix.
il mio serverino gira che è una meraviglia: con postfix gestisco il traffico e con dovecot vi accedo via pop3/smtp/pop3s e smtp con auth
questo usando outlook e outlook express

da qualche giorno sto litigando con il gestore del gestionale che ha integrato al suo interno un modulo che prende e spedisce in giro per il mondo email mediante smtp con autenticazione: e quest'ultimo non funziona più!
analizzando i log di quest'ultimo vedo che arriva fino all'invio dell'allegato "encoding attachement", qui si blocca e va in time out

Il programmatore continua a sostenere che è colpa del server di posta (che però con outlook funziona) e non so come dimostrargli il contrario in quanto i log di postfix sono piuttosto stringati:


Nov 14 11:36:21 srv001 postfix/smtpd[3259]: connect from unknown[192.168.1.108]
Nov 14 11:36:21 srv001 postfix/smtpd[3259]: 3D8112DC8319: client=unknown[192.168.1.108]

e dopo qualche minuto il client va in timeout
avete qualche idea/suggerimento?

24
Server / postfix e risponditori autormatici
« il: 10 Novembre 2008, 14:33:35 »
ciao
sapete indicarmi una direzione per impostare un risponditore automratico impostabile utente per utente?

nella mia configurazione gli utenti sono quelli di sistema, postfix si occupa dello scambio email e dovecot fa la sua parte di mda

grazie a tutti

25
Server / server di posta.. e il resto?
« il: 24 Ottobre 2008, 14:02:46 »
ciao
devo sostituire l'hardware dell'attuale server di posta aziendale (postfix con squirrelmail, quest'ultimo guasto). porterò tutto in una macchina virtuale per consolidare consumi e risorse. approfitterò di questa occasione per scremare utenti vecchi (attivi ormai solo una cinquantina), aggiungere una gestione multi dominio, ripristinare la webmail
a questo punto mi chiedo: visto che devo fare 30 perchè non fare 31 e mettere a punto un sistema groupware stile exchange?

personalmente sono un estimatore della coppia exchange2003/outlook2007 (non ho ancora avuto modo di studiare l'exchange 2007) ma in questo caso devo restare legato ad un software gratuito (lato server) e outlook express/2003 o qualsiasi altra cosa per windows gratuita (lato client)

questo server dovrà servire anche server di posta per persone che sono all'estero (una webmail andrà bene) e possibilmente anche un servizio FTP.. anche se preferirei qualcosa tipo webdav

immagino che qualcosa del genere sia già pronto (sotto linux lo è sempre) :)
avete qualche nominativo/consiglio da darmi? avete qualche esperienza diretta?

26
Server / alias e copie
« il: 06 Ottobre 2008, 11:23:57 »
Buongiorno a tutti
scrivo per sapere come configurare postfix per riuscire ad avere una mail in COPIA da recapitare ad un altro indirizzo. mi spiego meglio: purtroppo è in corso una dolorosa migrazione e per qualche tempo mi chiedono di fare in modo che l'utente utentea@dominioa.it riceva la posta sul server che gestisce la posta di dominioa.it ma ANCHE all'indirizzo utentea.cognome@dominiob.it (che sta fisicamente in un altro server, in un'altra rete)

se girare la posta semplicemente sarebbe facile (mediante l'uso degli alias) non so come fare per creare una copia di questa mail
Infatti mi si chiedei di recapitare normalmente le mail come è stato fatto fino ad ora, ma di girare al contempo una copia ad un altro indirizzo

un ringraziamento a tutti voi.

27
Supporto Generale / scripting bash: variabili e subshell
« il: 23 Agosto 2008, 17:24:06 »
ciao
da quello che ho capito è noto che le variabili create/modificate all'interno di subshell non riperquotono nella shell genitore
ma c'è una soluzione?

28
ciao, ho un server vmware da spegnere ogni sera
ho fatto uno script che rilevasse le macchine virtuali avviate nella giornata, se sono attive le SOSPENDE (e non ne fa il poweroff) quindi fa un bel tar.bz2 della macchina
Purtroppo però il comando vmware-cmd vmx suspend è asincrono ovvero mi restituisce il prompt quando ancora la macchina vmx in questione non è del tutto sospesa (viene solo lanciata la sospensione)
c'è un modo per capire quando questa sospensione ha avuto termine?
al momento più beceramente attendo 10min per ogni macchina prima di proseguire con le operazioni di compressione

ciao a tutti

29
Supporto Generale / kernel panic.. e dopo?
« il: 20 Agosto 2008, 10:07:49 »
ciao
ho una macchina in cui si presenta frequentemente un kernel panic..
per il momento sto verificando l'affidabilità dell'hardware (mem test e controllo dischi) ma che altro posso fare?

c'è unmodo per capire cosa ha generato il blocco?
tutti quei numeri che compaiono a schermo.. come si leggono? :P

bhe.. da qualche parte dovrò pur cominciare!
grazie a tutti

30
Hardware / chiavetta usb da 20mb/sec
« il: 11 Agosto 2008, 17:53:09 »
ciao.. ho una chiavetta USB con accesso in scrittura a circa 20MB/sec che non uso
è una buona idea usarla come area di swap al posto dell'HD?

le prestazioni dei dischi sata sono ben più alte..
ma non mi spiego come mai tanto interesse per il "ready boost" di vista

cosa ne pensate?

Pagine: 1 [2] 3 4 5