* * *
Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.
29 Novembre 2020, 20:57:54

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.

Links

ads

Benvenuto


Benvenuto su la Community CentOS-Italia.Org

La Community Italiana di Linux CentOS e' lieta di averti tra noi , CentOS-Italia.Org e' un risorsa di guide e forum dal principiante al sistemista senior.
Clicca qua per registrati ora

La registrazione e' gratuita e ti consente di avere pieno accesso alle risorse di CentOS-Italia.org , come uso della ricerca avanzata , le funzioni interattive del portale e visualizzare i links nei post.
Gli utenti registrati non visualizzano gli ads, quindi registrati subito se non l'hai gia fatto.

Lo staff di CentOS-Italia.Org cerca di rendere la community un posto piacevole e il piu' produttivo possibile, invitiamo quindi i nuovi utenti a leggere le regole base.
Per info o problemi di registrazione scrivere a centos (at) centos-italia.org .

Autore Topic: Vista VS tutti  (Letto 4169 volte)

Rookie

  • Visitatore
Vista VS tutti
« il: 26 Gennaio 2008, 13:58:54 »
Guardate qua..sono proprio curioso di sapere che ne pensate..

http://blogs.technet.com/feliciano_intini/default.aspx

Offline valentino

  • Newbie
  • *
  • Post: 16
    • Mostra profilo
Re: Vista VS tutti
« Risposta #1 il: 27 Gennaio 2008, 12:18:00 »
bhe a parte che il signor jeff jones e' di microsoft ...e questo lascia a pensare , per esperienza personale conosco diverse persone che con vista hanno preso malware e virus e per rimettere a posto sono stati dolori ...... mah...

Offline fabiotsb

  • Newbie
  • *
  • Post: 2
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Vista VS tutti
« Risposta #2 il: 27 Gennaio 2008, 14:19:43 »
vista e' un sistema pensato per il marketing , posto qua un commento che ho trovato in rete

Citazione
“UAC è l’acronimo di “User Account Control” un modulo di protezione implementato in windows Vista che gestisce i permessi dei singoli utenti.
Con Vista sono disponibili due livelli di utenti e cioè utenti standard e amministratori. Una volta effettuato l’accesso, l’utente dispone dei privilegi amministrativi minimi e non può apportare modifiche sostanziali al sistema, in pratica il sistema crea un token di accesso per l’utente contenente le informazioni sul livello di accesso, incluso identificatori di protezioni (SID) e i privilegi windows. Quando si logga un account amministratore, esso riceve due tipologie di permessi (due token): la prima con restrizioni simili a quelle degli utenti limitati, la seconda con privilegi amministrativi. Quando viene eseguita un’operazione o un’applicazione che richiede privilegi amministrativi, compare una finestra richiedente la conferma dell’operazione da parte dell’utente, cioè il sistema chiede all’utente di elevare il contesto di protezione dal primo livello (utente standard) al secondo livello (amministratore) ed egli ha due scelte: autorizzare o negare il completamento dell’operazione.
Come si rispetti per tutte le medaglie anche questa della Microsoft ha un suo rovescio, difatti Joanna Rutkowska (ricercatrice polacca che studia gli stealth malware per l’azienda di sicurezza COSEINC) ha pubblicato nel suo blog un interessante articolo relativo alle funzionalità UAC di Vista, durante una sua analisi identifica quella che giudica una “falla grave” nella progettazione della funzionalità, difatti UAC assume automaticamente che tutti i “setup.exe” dei programmi devono essere eseguiti con privilegi di amministratore, e citando le sue parole:
“Quando si tenta di eseguire questo tipo di programmi, si riceve una richiesta UAC e solo due opzioni: accettare di eseguire l’applicazione come amministratore o impedirne l’esecuzione totalmente. Questo significa che se un utente scarica un gioco di Tetris gratuito, dovrà eseguirne l’installer come amministratore, garantendogli non solo l’accesso totale a tutti i file e registri di sistema, ma permettendogli anche di caricare driver a livello kernel!”. (cit. blog (*))”

L’articolo continua spiegando la risposta del signor microsoft alla nostra cara signorina :) il sunto della questione è che poiché per installare un programma bisogna necessariamente dargli i diritti amministrativi e poiché l’utente medio windows non usa la testa perché pensa che il S.O. deve fare tutto allora installerà malware ed exploit con diritti amministravi e i software antivirus e anti-malware si gratteranno gli 011010 perché tanto l’amministratore del pc gli ha dato i diritti di amministratore al codice maligno :) tutto questo va a favore delle statistiche che diranno che il sistema vista è quello più sicuro sulla faccia della terra…. ahahahhahahahahah

Rookie

  • Visitatore
Re: Vista VS tutti
« Risposta #3 il: 28 Gennaio 2008, 18:40:53 »
vista e' un sistema pensato per il marketing , posto qua un commento che ho trovato in rete

beh..se vogliono mandare a p*****e il marketing mondiale mi sembra una mossa più che azzeccata.... :)

Offline AleCentos

  • Full Member
  • ***
  • Post: 85
    • Mostra profilo
Re: Vista VS tutti
« Risposta #4 il: 29 Aprile 2008, 09:02:44 »
Vista non ha ottenuto il successo sperato infatti con ogni probabilità si troveranno ad estendere oltre il  preventivato il tempo di permanenza di Xp.

Su Zeus.news ho addirittura letto un'articolo in cui si vociferava che alcune aziende effettueranno il downgrade da vista ad xp su pc aziendali dato che è qualcosa previsto dal contratto di windows seppure solo relativamente alle licenze più costose e non quelle basic tipiche dell'utente consumer.

Offline dankan77

  • Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1365
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Vista VS tutti
« Risposta #5 il: 29 Aprile 2008, 10:38:25 »
A mio avviso sVista non è ancora pronto per gli ambienti di produzione soprattuto in quei contesti dove il software che gira sui sistemi è certificato e dove si cono forti penali per il disservizio. Parlo comunque per esperienza personale di consulente.

Offline Uprising

  • Full Member
  • ***
  • Post: 77
    • Mostra profilo
Re: Vista VS tutti
« Risposta #6 il: 29 Aprile 2008, 11:07:08 »
Confermo il fatto che le aziende effettuino il downgrade da vista ad xp...e per altro con risultati ottimi, viste le prestazioni delle nuove macchine che per far girare vista hanno minimo 2gb di ram scheda video buona e cpu lo stesso.......inoltre molti software gestionali non funzionano....saluti Upr

 

Notizie

Se vuoi migrare il tuo server windows a CentOS sei nel posto giusto !!

Collegamenti

Posts Recenti

Utenti
  • Utenti in totale: 6357
  • Ultimo: mrvibes
Statistiche
  • Post in totale: 13119
  • Topic in totale: 2957
  • Online Oggi: 230
  • Massimi online: 9639
  • (14 Gennaio 2020, 10:20:21)
Utenti Online
Utenti: 0
Visitatori: 199
Totale: 199

Permessi

-no content-

ShoutBox!

Ultimo 5 Shout:

fzphoto

19 Febbraio 2018, 09:18:24
Ciao a tutti. Ho installato l'ultima versione di centos 7 per poter lavorare comodamente con DaVinci resolve 14. Solo che non riesco, ne a installare il programma Davinci, ne tanto meno, il driver nvidia per la scheda grafica geoforce 1080 ti. Sul web non trovo niente che mi aiuti. Premetto che sono

aner64

07 Febbraio 2018, 11:21:40
Buongiorno. Ho installato l'ultima versione di CENTOS7 aggiornata alla 7.0.4.1708. Ho bisogno di fare un restore di file da un filesystem reiserfs. CENTOS7 non ha reiserfs tra i FS e bisogna installarlo. Quando di cerca di installare kmod-reiserfs-0.0-2.el7.elrepo.x86_64.rpm escono errori per mancan
 

LonelyWolf

28 Dicembre 2017, 08:37:34
da ieri non vedo più il css è solo un problema mio?

trattore

28 Settembre 2015, 03:30:48
ma qui non c'è mai nessuno
 ;)

ivo

26 Agosto 2015, 16:01:14
Ho configurato il DHCP creato il file /etc/dhcpd.conf con il seguente contenuto
-------------------------------------------------------------------------------
ddns-update-style interim;
ignore client-updates;

authoritative;

subnet 172.16.208.96 netmask 255.255.255.240 {
    option routers      

Mostra ultimi 50